Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)
Home Incendi nell'arco alpino

Incendi nell'arco alpino



Nel corso degli ultimi decenni la frequenza degli incendi boschivi è considerevolmente aumentata: ogni anno sono coinvolti dagli incendi circa 20.000 ettari di foreste, a cui si sommano le zone a pascolo e le aree non boscate. Le regioni alpine sono interessate dagli incendi boschivi principalmente nelle stagioni invernali e primaverili, anche se negli ultimi anni, probabilmente a causa dell’effetto del riscaldamento globale, il numero di incendi e le superfici percorse dal fuoco sono aumentate nel corso dell’estate. Il rischio di incendi boschivi è aumentato anche nelle regioni alpine del nord (ad esempio in Austria, dove è attivo un monitoraggio specifico degli hot spot). Lo scenario degli incendi boschivi nelle Alpi è peculiare a causa della morfologia del territorio, della sua vulnerabilità e della bassa resilienza al fenomeno. Anche un numero relativamente basso di incendi di modesta estensione, in modo particolare quando interessano le medesime superfici, ha effetti importanti sugli ecosistemi in termini di biodiversità, salvaguardia delle vite umane ed economia delle zone montane determinando aree di erosione, diminuzione della fertilità dei suoli e favorendo l’innesco di frane. Gli incendi boschivi hanno un impatto anche sulla qualità dell’aria con possibili conseguenze per la salute umana e il bilancio dei gas serra.
I costi sociali ed economici dovuti all’aumento degli incendi nelle regioni alpine sono in continua crescita e anche quelli delle azioni di contrasto stanno diventando non sostenibili, mostrando la necessità di azioni di prevenzione sempre più incisive.
Alcune attività di prevenzione sono attualmente portate avanti a livello regionale e nazionale, ma manca un approccio omogeneo a livello dell’Arco Alpino nonché azioni di aiuto reciproco tra regioni confinanti. Una strategia comune per le Alpi, che includa il coordinamento delle procedure di allertamento e della dislocazione dei mezzi, una cooperazione multidisciplinare tra ricercatori, tecnici operatori di protezione civile e decisori, nonché l’aumento della consapevolezza pubblica e l’adozione di protocolli operativi comuni è fortemente richiesta dalle istituzioni competenti (fotografia fornita da CEREN).

 
Ultime notizie & eventi

10078_200x
Porte Aperte 2014
12 Marzo 2014 - I risultati del progetto ALP FFIRS sono stati presentati all'interno dell'evento Altri...
asp_eu_combined_logo_positive_4c7.jpg
Convegno Spazio Alpino
27 novembre 2013 - Arpa Piemonte partecipa al convegno " Esperienze e prospettive di cooperazione Altri...
Convegno/esercitazione: Il fuoco prescritto per la prevenzione degli incendi boschivi
10 ottobre 2013 - La Regione Piemonte, l’Università di Torino, il Corpo Forestale dello Stato e Altri...
Video

The Alps and Forest Fire

Nessun evento
Copyright © 2009-2017 ALP FFIRS. Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.